logo
logo-smartphone
header-balls
NEWSFLASH:

News

#ECCELLENZA-4^/G/R.: VOGHE beffata da un rigore fantasma

SCONFITTA INDIGESTA. Succede tutto al 90' quando l'arbitro concede il penalty alla Varesina per un intervento di Bollini su Scaramuzza avvenuto fuoriarea. Non sono bastate le proteste dei rossoneri per evitare la massima decisione. Dal dischetto ha trasformato l'ex OltreVoghe, Poesio.

VENEGONO SUPERIORE (VA) _ La beffa è doppia. Per il rigore assegnato quasi allo scadere sembrato ai più con fallo commess fuori area, e per la trasformazione, affidata a Claudio Poesio (vogherese d'azione e giocatore dell'OltrepoVoghera), che regala tre punti forse a quel punto insperati alla Varesina (pretendente al titolo finale), condonnando una VOGHE che invece, giunti a quel punto, avrebbe potuto meritare la divisione della posta.

PROTESTE
I rossoneri hanno a lungo protestato per il fallo di Bollini ai danni di Scaramuzza, avvenuto secondo loro fuori dall'area, sebbene l'arbitro, che ha invece concesso il penalty, fsse ben piazzato e quindi in grado di giudicare l'episodio. La Vogherese, affidata in panchina al vice Andrea Cavaliere (in quanto mister Massimo Giacomotti sta espletando la quarantena per il Covid), pur in formazione rimaneggiata da squalifiche e infortuni, aveva resistito agli assalti della Varesina. Poi al 90' si è verificato l'episodio incriminato, che ha premiato la squadra di casa, aiutata nel forcing finale dagli ingressi dei giocatori subentrati, Scaramuzza in particolare.

VOGHE SPREGIUDICATA
Mister Cavaliere opta per il 3-4-3, con il tridente offensivo composto da Bahirov, Romano e Franchini, e la linea mediana formata da Casali e Selmi. L'avvio dei rossoneri è coraggioso. Al 13' Romano calcia male, su invito di Bahirov. Al 14', ci prova Franchini, ma il suo tiro risulta centrale. La Varesina, più manovriera, si vede al 22', con un tentativo di Poesio, che si perde a lato. Al 33', buona chance per i padroni di casa, con Deodato che spara fuori, dopo la respinta di De Toni sul cross di Kate. La spinta della Varesina produce un altro pericolo al 35', con una volata di Schieppati sulla sinistra, chiusa con un fendente a lato.

CONDUZIONE DEL GIOCO
Nella ripresa la Varesina continua a condurre il gioco. Al 3', spunto di Schieppati sulla sinistra, e tiro-cross sventato in modo provvidenziale da Fasoli. La Varesina attinge dalla panchina, mentre la Voghe ha pochi ricambi. All'11 Tripoli spedisce fuori un diagonale mancino. I rossoneri faticano a tener palla davanti con gli attaccanti e subiscono la costante pressione della Varesina. Al 21', il neoentrato Garcia fila verso la porta di De Toni, ma poi angola troppo il mancino. La Voghe si riaffaccia in attacco al 25', quando Andrini propone un cross velenoso dalla sinistra, deviato in corner da Bernardi. Nel finale, la Varesina intensifica i suoi attacchi. Scaramuzza dalla sinistra chiama De Toni alla parata, poi il numero uno rossonero dice no a Poesio al 37'. Negli ultimi, infuocati, minuti, la Voghe perde capitan Gabrielli, che subisce un violento colpo al naso.

EPISODIO CHIAVE
I rossoneri sembrano poter condurre in porto un punto prezioso, ma proprio in extremis arriva l'episodio del controverso rigore, causato dall'intervento di Bollini su Scaramuzza, che prova a incunearsi dalla sinistra. Il direttore di gara indica il dischetto, tra le proteste dei giocatori rossoneri. Poesio trasforma, e la Varesina sale cosi a 28 punti, in piena lotta per il primo posto e con tre gare da recuperare ancora del girone di andata. La Vogherese, che nel prossimo turno ritroverà lo squalificato Riceputi, resta ferma a 19 punti, e cercherà il riscatto nel match casalingo di domenica prossima nel derby con l'Accademia Pavese, allenata dall'ex tecnico rossonero, Molluso.

TABELLINO
VARESINA 1
VOGHERESE 0
VARESINA (4-3-3): 1 Spadavecchia; 4 Zefi, 17 Gregov, 6 Bernardi, 19 Schieppati; 8 Poesio, 5 Mira, 26 Kate (27' st 15 Donizetti); 9 Tripoli, 7 Sarr (16' st 11 Garcia Miranda), 10 Deodato (27' st st 23 Scaramuzza). A disposizione: 12 Castelli, 2 Nejmi, 3 Essan, 20 Grasso, 27 Tomasini, 29 Gottardi. All. Spilli.
VOGHERESE (3-4-3): 1 De Toni; 4 Gabrielli (34' st 17 Buscaglia), 3 Lorusso, 6 Fasoli; 2 Bollini, 5 Casali, 8 Selmi, 7 Andrini; 10 Franchini, 9 Romano (38' st 16 De Stradis), 11 Bahirov (20' st 18 Andriolo). A disposizione: 12 Pittaluga, 13 Pirola, 14 Calviello. All. Cavaliere.
ARBITRO: Pasquetto di Crema.
MARCATORE: Poesio (rigore) al 45' st.
NOTE: recupero 1' e 5'. Angoli: 9-7 per la Varesina. Ammoniti: Lorusso, Gabrielli, Gregov, Bernardi.

I Partner

  • logo cielo

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9

Facebook

Seguici su

icon fb icon tw
icon yt icon ig

Calendario Partite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Twitter @avcvogherese

© 2010-2021 A.V.C. Vogherese 1919

Top