logo
logo-smartphone
header-balls
NEWSFLASH:

News

#INTERVISTA: la ricetta del DeTo: "Acquisire la consapevolezza della nostra forza"

NUMERO 1. L'estremo difensore, fresco di laurea in Ingegneria, spiega così: "Siamo una squadra giovane, che aveva bisogno di qualche risultato positivo per sbloccarsi mentalmente".

VOGHERA (PV) _ Quale VOGHE servirà per puntare definitivamente in alto. Lo spiega Andrea De Toni, portiere e asso nella manica dei rossoneri. Cos' le sue parole nell'intervista rilasciata alla "Provincia Pavese".

PORTIERE/INGEGNERE
Il 27enne portiere rossonero Andrea DE TONI, neolaureato in Ingegneria, spiega le prospettive e le potenzialità della Voghe, partendo dalle sue ottime performance: «Il portiere, per esprimersi al meglio, ha bisogno di avere la giusta condizione mentale. Negli anni, si impara a conoscersi meglio e l'esperienza ti porta a diventare sempre più maturo. Sono dell'idea che si possa sempre migliorare, e col preparatore Fabio Croce lavoriamo sempre per fare meglio».
 
INFERIORI A NESSUNO
In attesa della ripresa dell'Eccellenza (slittata per ora dal 9 al 23 gennaio ma con ipotesi di ritardare ancora causa l'impennata della pandemia), De Toni crede in una Voghe protagonista: «Non cambierei nessun giocatore dei nostri con quelli di altre squadre. Siamo una squadra giovane, che aveva bisogno di qualche risultato positivo per sbloccarsi mentalmente. Quando acquisiremo la piena consapevolezza della nostra forza, potremo ambire a qualcosa di importante. Sicuramente, tra le squadre che abbiamo affrontato, nessuna ci ha messo sotto, dal punto di vista del gioco».

FATTORE GIACOMOTTI
L'arrivo di mister Giacomotti, che ha rilevato Tomasoni, ha ridato vigore alle ambizioni dei rossoneri, con un filotto di sei successi, poi interrotto dai due stop, a cui è seguito il pareggio sul terreno della Castanese: «Non è giusto dare colpe a Tomasoni, dovevamo conoscerci bene, e credo che le principali responsabilità per quell'avvio di campionato sottotono, siano nostre. Giacomotti sa gestire bene i momenti, e ci ha dato tanta convinzione».

CHE CASTANESE!
Nella corsa alla vetta, De Toni è rimasto colpito dalla Castanese, ultima avversaria dei rossoneri (è finita 1-1): «Hanno dimostrato di avere un ottimo potenziale. Sono stupito del fatto che la Varesina, per i tanti giocatori di categoria superiore in rosa, non abbia già preso il largo, ma nel calcio spesso non bastano i grandi nomi».

SOSTA INVERNALE
Sul tema della ripartenza del torneo, messa a repentaglio dall'incremento dei contagi relativi al Covid, De Toni indica una possibile soluzione: «Aldilà dell'emergenza sanitaria, io sarei propenso per una sosta invernale più lunga nei campionati del Nord Italia, pensando a neve, nebbia e campi ghiacciati. Credo sia più piacevole per tutti giocare con una clima gradevole, nei mesi più caldi».

I Partner

  • logo cielo

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9

Facebook

Seguici su

icon fb icon tw
icon yt icon ig

Calendario Partite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
Vogherese-Sestese, recupero 13^ giornata di andata, ore 14,30 - RINVIATA a data da destinarsi
Data : Domenica 23 Gennaio 2022
24
25
26
27
28
29
30
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza, girone A
Varesina-Vogherese, 4^ giornata di ritorno, ore 14,30
Data : Domenica 30 Gennaio 2022
31

Twitter @avcvogherese

© 2010-2021 A.V.C. Vogherese 1919

Top