logo
logo-smartphone
header-balls
NEWSFLASH:

News

#ECCELLENZA-12^/G/A.: VOGHE, finale amaro ma non solo

RABBIA. Dopo la sconfitta di misura sul piccolo sintetico del Calvairate, il patron Cavaliere sbotta per le due espulsioni che lasciano i rossoneri in 9, il gol annullato a capitan Gabriellli e il rigore negato a Franchini. Arriva così, dopo 6 vittorie consecutive, il secondo ko di fila.

MILANO _ La seconda sconfitta consecutiva (dopo quella al Parisi con il Verbano), giunta dopo 6 vittorie consecitive, brucia ancora di più. Sull'1-0 incassato dalla VOGHE a Milano, sul piccolo sintetico del Calvairate, è figlio di episodi e decisioni arbitrali (due espulsioni) e un gol annullato a capitan Gabrielli che alla fine hanno fatto andare su tutte le furie il presidente rossonero Oreste Cavaliere.

VOCE GROSSA
La VOGHE alza la voce per la direzione arbitrale del direttore di gara, Vigo della sezione di Lodi. Il gol del Calvairate, ad opera di Visigalli, giunge in chiusura di match, con il destro a girare che abbatte il muro rossonero. I rossoneri si sono trovati in doppia inferiorità numerica, per le espulsioni, molto contestate, di Castellano e Selmi, e recriminano per un gol annullato a Gabrielli, per dubbio fuorigioco, e per un rigore non accordato per atterramento di Franchini.

RABBIA CAVALIERE
Il presidente rossonero Oreste Cavaliere a fine gara esterna tutto il suo malcontento per l'arbitraggio: «Sono qui da 3 anni, e non ho mai parlato di arbitri, ma sinceramente dopo questa direzione, non possiamo stare in silenzio. Siamo stanchi di vedere certi episodi, l'arbitro ha inciso pesantemente sulla partita, con decisioni tutte contro di noi. Non mi capacito di come non possa aver fischiato il rigore su Franchini, dopo aver espulso due nostri giocatori e averci annullato un gol. Credo che Voghera sia una realtà importante, e vada rispettata, altrimenti ce lo dicano pure, e alla domenica non ci presentiamo nemmeno al campo».
 
SQUADRA PROPOSITIVA
Su un campo di erba artificiali e di dimensioni ridotte, si è vista una Voghe comunque propositiva di fronte a un Calvairate combattivo, reduce dall'incredibile rimonta di Varzi quando ha agguantato il 4-4 una volta sotto 4-1. Nel 4-3-1-2 disegnato da mister Giacomotti, c'è De Stradis alle spalle di Bahirov e Romano (Quaggio è passato in settimana in serie D al Legnano e in panchina c' il neo attaccante Riccardo Franchini).
 
VANTAGGIO SFIORATO
I rossoneri salgono di tono nel finale di prima frazione, e sfiorano il vantaggio. Al 37', Romano da posizione defilata sulla destra, scarica un bolide, disinnescato da Silva. Al 44', la Voghe resta in dieci per il rosso a Castellano, reo, secondo l'arbitro, di aver sputato verso un avversario. Malgrado l'uomo in meno, la Voghe crea i presupposti per segnare, con una giocata da urlo di Bahirov, che stoppa di petto e spara a rete, cogliendo la traversa, al 46'. In avvio di ripresa, De Toni si oppone a una botta di Ricupati dal limite.

PROTESTE
Al 19' lla Voghe protesta per il gol annullato a Gabrielli, che di testa indirizza in rete una punizione di Lorusso, ma l'arbitro segnala un offside. Rabbia rossoneraAl 21', la rabbia della Voghe esplode per il secondo giallo a Selmi, ammonito per la seconda volta per un contrasto apparso di spalla con Zappettini. In nove, la Voghe si compatta e resiste agli assalti dei padroni di casa.

DEBUTTO FRANCHINI
L'ingresso di Franchini porta vivacità e abilità nella gestione della palla. Al 33', la Voghe trema sulla girata a lato di Ricupati, sul traversone di Bianchini dalla sinistra. I rossoneri si lamentano nuovamente al 34', per un tamponamento nell'area avversaria di Cutolo ai danni di Franchini, ma il direttore di gara sorvola.

FINALE AMARO
In extremis, la Voghe viene trafitta. Visigalli, riceve sulla sinistra, e conclude con un destro a giro che non lascia scampo a De Toni. Per i rossoneri matura cosi la seconda sconfitta consecutiva, caratterizzata da un pesante strascico polemico verso la conduzione arbitrale.

TABELLINO
CALVAIRATE 1
VOGHERESE 0

CALVAIRATE (4-4-2): 1 Silva; 2 Paloschi (26' st 14 Passoni), 4 Cutolo, 5 Volpini, 3 Bianchini; 7 Zappettini, 6 Conte, 8 Stefania (23' st 13 Zambelli), 10 Visigalli (45' st 15 Panepinto); 9 Ricupati, 11 Licciardiello. A disp. Casanova, Baiardo, Diabate, Luraschi. All. Nistri.
VOGHERESE (4-3-1-2): 1 De Toni; 2 Andrini, 4 Gabrielli, 3 Lorusso, 6 Riceputi; 5 Casali, 10 Castellano, 8 Selmi; 11 De Stradis (11' st 19 Bollini); 7 Bahirov (32' st 20 Franchini; 48' st 18 Andriolo)), 9 Romano (23' st 16 Calviello). A disposizione: Pittaluga, Fasoli, Torti, Cinelli, Buscaglia. All. Giacomotti.
ARBITRO: Vigo di Lodi.
MARCATORE: Visigalli al 43' st.
NOTE: rec. 2' e 4'. Angoli: 8-7. Espulsi Castellano (V) al 44' pt e Selmi (V) al 21' st. Ammoniti: Paloschi, Conte.

I Partner

  • logo cielo

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9

Facebook

Seguici su

icon fb icon tw
icon yt icon ig

Calendario Partite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
Vogherese-Sestese, recupero 13^ giornata di andata, ore 14,30 - RINVIATA a data da destinarsi
Data : Domenica 23 Gennaio 2022
24
25
26
27
28
29
30
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza, girone A
Varesina-Vogherese, 4^ giornata di ritorno, ore 14,30
Data : Domenica 30 Gennaio 2022
31

Twitter @avcvogherese

© 2010-2021 A.V.C. Vogherese 1919

Top