logo
logo-smartphone
header-balls
NEWSFLASH:

News

#Eccellenza/Gir. A/3^ G.R./: AVC Vogherese 1919 - Rhodense / 3-0

Rossoneri alla quarta vittoria consecutiva stendono gli arancioni nello scontro diretto e si portano al quarto posto in classifica a - 4 dalla vetta

AVC Vogherese 1919-Rhodense / 3-0 (1-0, primo tempo) 
Marcatori: Fasoli al 9’, Franchini al 77’, Andrini 94’. 
AVC VOGHERESE 19191 De Toni, 2 Tambussi, 3 Riceputi, 4 Cannizzaro, 5 Silvestri (cap.), 6 Fasoli, 7 Buscaglia (15’ st Andrini), 8 Cavaliere (43’ st Barcella), 9 Franchini, 10 Schingo (25’ st Colonna), 11 Selmi (43’ st Domenichetti).
A disposizione: 12 Pittaluga, 14 Passarella, 15 Verdese, 17 Ceaus, 20 Cogliati.
Allenatore: Gianluca Beretta.

RHODENSE1 Mantovani, 2 Messaoudi (23’ st Riosa), 3 Formato, 4 Bianchi (43’ st Incoronato), 5 Venza, 6 Degiorgio, 7 Zanus (45’ st Mintrone), 8 Scaccabarozzi (18’ st Miculi), 9 Gentile (43’ st Citterio), 10 Caruso (cap.), 11 Campus. 
A disposizione12 Torri, 13 Galbiati, 14 Lodi. 
AllenatoreGabriele Raspelli.

ArbitroHamza Riahi di Lovere. 
AssistentiFarina di Brescia e Cicognani di Busto Arsizio. 
Espulsi: 37’ st Formato (fallo da ultimo uomo). 
AmmonitiVenza, Gentile, Incoronato. 
Recupero6’; 5’. 
Note: calci d’angolo 3-6, giornata soleggiata, terreno in buone condizioni, spettatori 600 circa.

Voghera (Pv) _ La Rhodense non aveva mai perso in trasferta. L’ultimasconfitta in campionato risaliva al 3 novembre, in casa a Rho, contro l’Ardor Lazzate (1-2). Terza forza del campionato, una stagione da incorniciare sino ad ora. Ebbene, il Parisi è stato fatale anche agli arancioni di mister Raspelli. La Voghe vola. Quarta vittoria consecutiva, settima casalinga. Un successo che si è arrotondato solo nel finale, ma è frutto di un’ottima partenza, di una rete al 9’ di Fasoli (difensore centrale giunto nel mercato di dicembre) che ha aperto la strada.E frutto della compattezza e del fatto che nelle ultime tre gare la squadra non ha più incassato reti, contro Fenegrò, Alcione e quindi Rhodense.

La difesa, in particolare, ha retto benissimo l’urto, la reazione degli ospiti una volta andati sotto 1-0, che si sono messi a giocare, a far ruotare la sfera, a cercare con cross e calci d’angolo, di spizzare qualche pallone. Pochi, per non dire quasi nulli però, i pericoli per un Andrea De Toni ancora una volta decisivo, soprattutto nel primo tempo, quando il compagno di squadra Riceputigli ha servito di petto una palla troppo lenta e molle e lui con gran coraggio e tempismo, si è gettato a catapulta sui piedi di Gentile, che si stava apprestando ad avventarsi sulla palla per sorprenderlo. Quel De Toni che nella ripresa è stato poi stoicamente in campo, con una vistosa bendatura alla testa, a nascondere e proteggere il taglio che aveva alla tempia sinistra.

La Voghe è un gruppo, è una squadra che sta ormai assumendo i connotati del suo allenatore, Beretta, coadiuvato da uno staff che lavora compatto, alla ricerca dei difetti per esaltarne i pregi. La prima rete di Fasoli è coincisa poi con il sesto centro in campionato di bomber Riccardo Franchini e il primo felice acuto del baby Riccardo Andrini (classe 2003), fresco di convocazione in Rappresentativa Regionale categoria Allievi. Domenica, a Venegono Superiore, un’altra sfida ravvicinata d’alta classifica e dai Playoff, sul campo della Varesina, sotto solo di un punto in graduatoria (32 vs 31).

FORMAZIONE 
E’ lo stesso 11 che ha vinto sul campo dell’Alcione. Tra i pali De Toni, difesa a quattro composta dagli esterni Tambussi (a destra) e Riceputi (a sinistra), centrali capitan Silvestri e Fasoli. A metà campo Cannizzaro davanti alla difesa, interni cavaliere e Selmi, in attacco esterni offensivi Buscaglia e Schingo, punta centrale Franchini.

MODULO 
E’ 4-3-3 per la Voghe, 3-4-1-2 per la Rhodense. 

AVC VOGHERESE 1919 IN CASA (20 punti) 
G./9 – V./6 – N./2 – P./1 – gol fatti: 18 – gol subiti: 9

RHODENSE IN TRASFERTA (18 punti) 
G./8 – V./5 - N./3 - P./0 – gol fatti: 17 – gol subiti: 8

PRIMO TEMPO 
Defezione Bollini che in allenamento ha rimediato uno stiramento che lo terà lontano dai campi di gioco per qualche domenica. In campo invece Buscaglia che con l’Alcione aveva rimediato una distorsione alla caviglia (purtroppo l’attaccante sarà poi costretto ad uscire dal campo per una brutta botta al ginocchio destro). Rhodense senza lo squalificato Castelnuovo. In tenuta nera (quella celebrativa del Centenario) la Voghe, nella classica arancione la Rhodense. Al 6’ Buscaglia ruba palla a Venza che lo strattona per la maglia onde evitare che parta da solo verso Mantovani. Scatta così il primo giallo per il centrale milanese. Cannizzaro su punizione alza troppo la mira. 

Al 9’ la Voghe la sblocca. Angolo di Cavaliere, Mantovani esce di pugno, palla che giunge a Fasoli che non ci pensa due volte a calciare al volo di sinistro, sfera che passa e si infila nell’angolo opposto. Rossoneri avanti 1-0. La Rhodense ovviamente non ci sta e alza il ritmo serrando le file a metà campo, cercando di rubare palla alta e ripartire veloce verso la porta di De Toni. 

Al 20’ Gentile scatta dentro l’area di rigore, arriva a contatto con De Toni per cercare di calciare, ma la sua posizione è ritenuta irregolare (fuorigioco). Decisione giusta visto dalla tribuna (sia dell’assistente che del direttore di gara che fischia puntuale). Poi De Toni rimane a terra contuso e si riprende dopo le dovute cure del caso. Al 25’ primo tiro in porta della Rhodense con Formato, in due tempi a terra De Toni fa sua la sfera. Al 33’ colpo di testa di Venza su cross dalla destra di Messaoudi, para De Toni senza problemi. Mister Beretta inverte gli esterni d’attacco: Schingo va a destra e Buscaglia a sinistra. 

Al 44’ bella ripartenza della Voghe a metà campo con Franchini e Buscaglia, con quest’ultimo che insiste da solo non accorgendosi che Schingo aveva tagliato bene e se servito sarebbe potuto arrivare dalle parti di mantovani. Sono 2’ i minuti di recupero. Rischia la Voghe al 46’. Riceputi appoggia di petto indietro a De Toni, capisce tutto Caruso che si avventa sulla sfera, ma il n. 1 rossonero in tuffo evita la peggio. Per lui intervengono anche quelli della Croce Rossa. De Toni viene disinfettato, con aggiunta di cerotto per il taglio riportato. L’arbitro fa poi riprendere il gioco e il totale del recupero arriva a 6’. Squadre negli spogliatoi con la Voghe in vantaggio per 1-0. De Toni a bordo campo nuovamente medicato dagli inservienti della Croce Rossa.

SECONDO TEMPO 
Si riparte senza cambi e con De Toni (bendato alla testa) regolarmente tra i pali. Al 3’ contatto in area Venza-Franchini, con l’attaccante della Voghe a terra. L’arbitro fa cenno di proseguire. Azione di Buscaglia al 5’ con incursione in area tiro con il destro, palla deviata all’ultimo da Mantovani e un difensore in calcio d’angolo. Nessun esito positivo poi dalla bandierina, anzi ripartenza Rhodense. All’11’ scambio Buscaglia-Selmi dentro l’area di rigore, con Selmi che allunga troppo lo scambio di palla, con sfera sul fondo. Peccato perché è stata una bella azione in velocità. 

Al 14’ si infortuna Buscaglia (calcio all’altezza del ginocchio da parte di Messaoudi che andava ammonito) costretto così a lasciare il campo ad Andrini (che si stava scaldando dall’avvio della ripresa). Al 19’ Cannizzaro su punizione ci prova da lontano, palla alta sopra la traversa. Al 25’ con l’ingresso di Colonna e l’uscita di Schingo, il modulo della Voghe passa dal 4-3-3 al 4-3-1-2. Al 29’ sfiora il 2-0 la Voghe. In area dopo batti e ribatti, Franchini, con mezza porta vuota, prova il sinistro diretto, pallone deviato, poi Andrini e Selmi che crossano, sfera in calcio d’angolo.

Sulla battuta Franchini prova nuovamente la sforbiciata (come con l’Alcione) sull’uscita un po’ a vuoto di Mantovani, la Rhodense si salva nuovamente. Voghe su di giri, dopo tanta Rhodense. Rossoneri che trovano a quel punto anche il 2-0 al termine di un’azione tutte in velocità, con scambio a sinistra tra Colonna e Riceputi, cross ampio dentro l’area di rigore, Franchini in volo plastico colpisce di testa e infila la palla nell’angolo opposto. La Rhodense a questo punto si apre tanto e negli spazi la Voghe costruisce altri affondi alla ricercadel 3-0. 

Al 37’ Rhodense in 10 uomini per il rosso diretto a Formato, fallo da ultimo uomo (con intervento violento su Andrini). Girandola di cambi da una parte e dall’altra. Sono 5’ i minuti di recupero. Non succede più nulla. Anzi no. C’è ancora tempo di applaudire a uno scambio Andrini-Barcella, con il giovanissimo baby che a tu per tu infila Mantovani per la terza volta.E’ tripudio Voghe.Rhodense a picco fuori casa, dove non era mai ancora accaduto. Voghe che sale al quarto posto a – 4 dalla vetta. E domenica prossima se la vedrà contro la Varesina, quinta, dietro un solo punto. Altre scintille in vista.

RISULTATI-CLASSIFICA-PROSSIMO TURNO  
I RISULTATI e la CLASSIFICA aggiornati dopo la 3^ giornata di ritorno del campionato di Eccellenza girone A. Vogherese che vincendo per 3-0 lo scontro diretto con la Rhodense, agguanta il quarto posto, portandosi a –1 dagli arancioni e scavalcando la Varesina, prossimo avversario domenica 2 febbraio. Rossoneri anche a – 4 dalla vetta.

🔴⚫ 
(a.f.m.)

I Partner

  • logo abeli

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Facebook

Seguici su

icon fb icon tw
icon yt icon ig

Calendario Partite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
PARTITE 1a SQUADRA
Coppa Italia, girone 16
C.S.COMUNALE "CARLO CHIAPPANO - VARZI - VIA ORESTE MARETTI
VARZI FBC - AVC VOGHERESE 1919, 1^ G. - ore 15.30
Data : Domenica 13 Settembre 2020
14
15
16
17
18
19
20
PARTITE 1a SQUADRA
Coppa Italia, girone 16
CAMPO SPORTIVO COMUNALE - VOGHERA - VIA FACCHINETTI 4
AVC VOGHERESE 1919 - ACCADEMIAPAVESE - 2^ G. - ore 15.30
Data : Domenica 20 Settembre 2020
21
22
23
24
25
26
27
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
C.S.COMUNALE "ENRICO COLOMBO" SEVESO | | VIA MONTE ROSA, 20
Base 96 Seveso - AVC VOGHERESE - ore 15:30
Data : Domenica 27 Settembre 2020
28
29
30
PARTITE 1a SQUADRA
Coppa Italia, girone 16
CAMPO SPORTIVO COMUNALE - VOGHERA - VIA FACCHINETTI 4
AVC VOGHERESE 1919 - PAVIA 1911 - 3^ G. - ore 20.30
Data : Mercoledì 30 Settembre 2020

Twitter @avcvogherese

© 2010-2020 A.V.C. Vogherese 1919

Top