logo
logo-smartphone
header-balls
NEWSFLASH:

News

#Eccellenza/Gir. A/2^ G.R./: Alcione - AVC Vogherese 1919 / 0-1

Rossoneri vittoriosi dopo oltre tre mesi fuori casa grazie a un rigore di Dario Bollini a 4’ dal 90’ 

Alcione - AVC Vogherese 1919 / 0-1 (0-0, primo tempo) 
Marcatori: Bollini al 86’ (rig.). 
ALCIONEFestinese, 2 Pica, 3 Tresca, 4 Caon, 5 Carlone, 6 Pavia (7’ st Remuzzi), 7 Zingari (34’ st Ortis), 8 Moratti, 9 Cicogna (10’ st Melogli), 10 Orlandi, 11 Adorni (10’ st Mehmeta). 
A disposizione: 12 Angeleri, 13 De Simone, 14 Audino, 15 Arosio, 19 Laraiaa. 
Allenatore: Marco Berti. 
AVC VOGHERESE 1919: 1 De Toni, 2 Tambussi (39’ st Barcella), 3 Riceputi (44’ st Domenichetti), 4 Cannizzaro, 5 Silvestri (cap.), 6 Fasoli, 7 Buscaglia (23’ st Bollini), 8 Cavaliere (23’ st Colonna), 9 Franchini, 10 Schingo (11’ st Andrini), 11 Selmi.
A disposizione: 12 Pittaluga, 14 Passarella, 15 Verdese, 17 Cogliati. 
Allenatore: Gianluca Beretta.

Arbitro: Cerea di Bergamo. 
Assistenti: Bruno di Seregno e Chimento di Saronno. 
Espulsi: nessuno. 
AmmonitiPica, Festinese. 
Recupero2’; 6’. 
Note: calci d’angolo 4-6, giornata soleggiata, terreno sintetico, spettatori 200 circa, con larga rappresentanza rossonera, presenti ovviamente anche i ragazzi della Gradinata Nord Voghera con il loro immancabile incitamento.

Milano (Mi) _ Torna il sorriso in trasferta, dove la Voghe non vinceva ormai dal lontano 6 ottobre (3-1 a Castano Primo). Si mantiene il sorriso, perché a Milano, sul sintetico dell’Alcione e sotto i riflettori (la gara ha avuto inizio alle 16.00, in posticipo di orario rispetto al canonico 14.30), i ragazzi di mister Beretta, centrano la terza vittoria consecutiva, dopo il derby con il Pavia (4-2, ultima del girone di andata), Fenegrò (3-0, prima di ritorno). I tre punti arrivano su rigore, trasformato da Dario Bollini, a 4’ minuti dalla fine (poi c’è stato un recupero assurdo di 6’ minuti), che raggiunge quota 5 centri in campionato, realizzando il suo secondo penalty stagionale, dopo quello al Settimo Milanese.

Il successo è pieno e legittimo, al di là del semplice 1-0. Legittimato da due traverse colte da Franchini, da un salvataggio sulla riga (su colpo di testa sepre di Franchini, e da una rete annullata per sospetto fuorigioco, sempre di Franchini. Franchini, ma non solo lui, mattatore (mattatori) di una prestazione complessivamente ottima e convincente, a partire da un De Toni che per la seconda domenica consecutiva, dimostra di aver trovato una forma smagliante (la parata su punizione di Orlandi è degna di lui). Dal portiere in poi, è la squadra che è cresciuta e che gioca finalmente come vuole mister Beretta. Gran possesso nella prima parte, con pressing alto, sui portatori di palla arancioni. Manovra avvolgente, spinta sulla sinistra (in particolare) dove Riceputi ha giganteggiato nelle sue scorribande.

L’Alcione ha provato a colpire centralmente, con alcune ripartenze ben chiuse dalla difesa rossonera. Nella ripresa la Voghe è ripartita invece più in velocità, soprattutto dopo gli innesti di Andrini (sul quale poi è stato commesso il fallo che ha decretato il sacrosanto calcio di rigore) e Bollini, quest’ultimo costretto però ad entrare causa la distorsione alla caviglia di Buscaglia.

Le rotazioni, con la rosa ora a disposizione di mister Beretta, hanno dimostrato ancora una volta, che la squadra ha tutte le soluzioni necessarie. Aver superato la concorrenza dell’Alcione (meglio al Parisi all’andata rispetto ad oggi), significa aver battuto una diretta rivale nella corsa ai playoff. Ora gli arancioni sono a –5, con la Vogherese quinta a –1 dalla Varesina, in piena e lanciata corsa. L’obiettivo playoff non può più essere nascosto. Ci sono prepotentemente anche i rossoneri nella corsa per un posto al sole. Ora altri scontri diretti. Domenica prossima al Parisi contro la sorprendente Rhodense, poi sul campo della Varesina. Gli scontri diretti sono appena cominciati.

FORMAZIONE 
Tambussi rientra dopo la squalifica e anche nell’undici iniziale. Davanti a De Toni, la difesa a quattro è composta dagli esterni tambussi (a destra) e Riceputi (a sinistra), i centrali sono capitan Silvestri e Fasoli. A metà campo Cannizzaro si piazza davanti alla difesa, con Cavaliere a destra e Selmi a sinistra. Davanti Franchini è la punta centrale, con Buscaglia a destra e Schingo alto a sinistra.

MODULI 
Speculari, ovvero 4-3-3 da una parte e dall’altra.

ALCIONE IN CASA 
G./7 – V./5 N./0 - P./2 – gol fatti: 16 – gol subiti: 10

AVC VOGHERESE 1919 IN TRASFERTA 
G./7 – V./2 – N./2 – P./3 – gol fatti: 10 – gol subiti: 12

PRIMO TEMPO 
Primo di una mini-serie di scontri playoff (i prossimi saranno, nell’ordine, con Rhodense al Parisi e Varesina a Venegono Superiore).Vogherese quinta (26 punti), Alcione sesto (24) e appena fuori dalla griglia. La Voghe in trasferta non vince dal 6 ottobre 2019 (3-1 sul campo della Castanese), a seguire un pareggio (Sestese) e tre ko (Calvairate, Accademia Pavese e Busto 81). All’andata tra Vogherese e Alcione fu 2-2. 

Si parte. E’ 4-3-3 per i padroni di casa, così come il Voghera. Primi due tiri di marca arancione, il primo con Orlandi al 4’ e il secondo con Zingari, entrambi larghi non di molto. Il Voghera gestisce di più e meglio il possesso palla e prova con i traversoni di Riceputi dalla sinistra a scalfire la difesa dei padroni di casa. Al 10’ la Voghe va in gol con Franchini (guarda caso cross di Riceputi dalla sinistra) ma la rete è annullata per posizione irregolare (fuorigioco) dell’attaccante rossoner0, parso invece in posizione più regolare che non (ci sarebbe voluto il Var..). Al minuto 11’ arriva poi un tiraccio fuori misura di Selmi da fuori area, palla abbondantemente alta sopra la traversa. Al 14’ da un contropiede calcia in corsa Adorni, si distende De Toni a destra a deviare sull’out destro. Al 15’ risponde Franchini con un sinistro a lato alla destra di Festinese.

Al 16’ vantaggio rossonero sfiorato. Fallo su Franchini non rilevato, poi Selmi allunga per Schingo in area che prova a scavalcare il portiere, ma è troppo decentrato a sinistra e Festinese ha la meglio in uscita bassa. Al 24’ Franchini sfiora il gol. Palla dentro l’area di Fasoli, l’attaccante con il petto salta l’avversario e calcia a due passi da Festinese che compie una specie di miracolo ribattendo la conclusione a colpo sicuro. Al 28’ si distende in ripartenza ‘Alcione, Zingari elude Cannizzaro e serve Cicogna che calcia in corsa verso la porta con l’esterno destro, conclusione che esce di poco alla sinistra di De Toni. Al 31’ Selmi al volo con il destro da fuori area, para a terra Festinese.

Al 37’ Riceputi serve dentro l’area Buscaglia che in corsa cerca il tiro, ribattuto. Altra bella azione manovrata dei rossoneri. Al 44’ Cannizzaro conclude dalla distanza, palla sul fondo. Al 47’ ci prova Selmi, palla nel mucchio dell’area di rigore. Sfera che sfila, con Festine che a terra para, poi Franchini commette fallo sul portiere. Arriva il fischio del direttore di gara che un attimo dopo manda le due squadre negli spogliatoi. Punteggio di 0-0, occasioni per i rossoneri e qualche rischio di troppo sulle ripartenze dell’Alcione.

SECONDO TEMPO 
Si ricomincia. Senza cambi (per ora). Al 5’ strappo di Selmi a metà campo palla in area a Schingo che attende troppo l’arrivo della palla invece di tagliare sulla sfera, recupera Carlone in calcio d’angolo. Al 13’ Orlandi su punizione con il destro a giro, De Toni vola e devìa in calcio d’angolo (sarà questa la parata più difficile per il portierone rossonero). Pericolo scampato per i rossoneri. Al 15’ Franchini in rovesciata colpisce una clamorosa traversa che gli nega la gioia del gol (e sarebbe stato un gran gol, per il bellissimo gesto tecnico dell’attaccante).

Poi al 16’ sempre Franchini ci prova di testa in diagonale da due passi (respinta sulla riga da un difensore dell’Alcione), quindi Buscaglia che calcia da dentro l’area con salvataggio in extremis davanti a Festinese. Forcing della Voghe che in meno di 2’ minuti costruisce tre palle gol, colpendo il legno superiore e Alcione che rischia seriamente di capitolare. Al 21’ rimane a terra Buscaglia (distorsione alla caviglia). Zoppica vistosamente, urge il cambio forzato. Entra Bollini, ma pure Colonna per Cavaliere. Al 24’ strappo di Andrini che parte in velocità, serve in area Bollini che cerca di saltare il portiere in uscita, poi ci prova lo stesso Bollini, ma l’arbitro ferma il gioco per un presunto fallo su Festinese. Al 26’ Zingari tira con il sinistro dalla distanza, De Toni vola sul palo sinistro e manda in calcio d’angolo. La Voghe crea e meriterebbe il vantaggio, ma quando riparte l’Alcione mette seria apprensione.

Al 31’ un’altra clamorosa traversa colpita questa volta di testa sempre da Franchini su angolo di Andrini. La girata sul primo palo si stampa ancora sul legno più alto. Al 34’ punizione di Cannizzaro da fuori area, mischia in area, l’Alcione si salva in calcio d’angolo. Al 38’ Colonna in area strattonato, crossa per Andrini, ma la palla non arriva al compagno ben piazzato in area piccola. Al 41’ Andrini è falciato in area da Orlandi. Rigore, va Bollini che spiazza il portiere. Vogherese in vantaggio (meritatamente). Sono 6’ minuti di recupero. L’Alcione prova con le ultime forze rimaste. La Voghe spazza lontano. Il tempo trascorrere senza pericoli. Alla fine arrivano i tre punti lontano dal fortino-Parisi, che mancavano da più di tre mesi. Troppi. E poi tutti sotto la curva (o meglio la tribunetta scoperta) dove c’erano i ragazzi della Gradinata Nord Voghera. Anche a loro va dedicata questa vittoria che vale sempre di più un posto nei playoff.

RISULTATI-CLASSIFICA-PROSSIMO TURNO  
I RISULTATI e la CLASSIFICA aggiornati dopo la 2^ giornata di ritorno del campionato di Eccellenza girone A. Vogherese che torna a vincere in trasferta, dove era a digiuno da oltre tre mesi. Per i rossoneri è la terza vittoria consecutiva che vale la quinta piazza in classifica a –1 dalla varesina, corsara sulla Castanese. Frena la Rhodense (prossimo avversario della Voghe), cadono a braccetto Verbano e Busto 81. Classifica che si accorcia, campionato che si infiamma.

🔴⚫ 
(a.f.m.)

I Partner

  • logo abeli

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Facebook

Seguici su

icon fb icon tw
icon yt icon ig

Calendario Partite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
C.S. Venegono Superiore - Via Monte Nero - Venegono Superiore (VA)
Varesina - AVC VOGHERESE 1919 - 4^ giornata di ritorno - ore 14,30
Data : Domenica 2 Febbraio 2020
3
4
5
6
7
8
9
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
Stadio Parisi - Via Facchinetti 4 - Voghera (PV)
AVC VOGHERESE 1919 - Castanese - 5^ giornata di ritorno - ore 14,30
Data : Domenica 9 Febbraio 2020
10
11
12
13
14
15
16
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
C. S. Comunale - Via Per Cabiate - Mariano Comense (CO)
Mariano Calcio - AVC VOGHERESE 1919 - 6^ giornata di ritorno - ore 14,30
Data : Domenica 16 Febbraio 2020
17
18
19
20
21
22
23
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
Comunale "Battista Re" N.1 - Via Stradascia - Settimo Milanese (MI)
Settimo Milanese - AVC VOGHERESE 1919 - 7^ giornata di ritorno - ore 14,30
Data : Domenica 23 Febbraio 2020
24
25
26
27
28
29

Twitter @avcvogherese

© 2010-2020 A.V.C. Vogherese 1919

Top