logo
logo-smartphone
header-balls
NEWSFLASH:

News

#Eccellenza/Gir. A/13^ G.A./: AVC Vogherese 1919 – Ardor Lazzate / 2-0

I rossoneri tornano al successo dopo quasi un mese: decidono, nella ripresa, Buscaglia e Selmi

AVC Vogherese 1919-Ardor Lazzate / 2-0 (0-0, primo tempo) 
MarcatoriBuscaglia al 58’, Selmi 91. 
AVC VOGHERESE 19191 De Toni, 2 Barcella, 3 Andrini, 4 Cavaliere, 5 Tambussi, 6 Riceputi, 7 Buscaglia, 8 Selmi, 9 Franchini, 10 Colonna (40’ st Domenichetti), 11 Bollini (28’ st Schingo).
A disposizione: 12 Spinella, 13 Silvestri8, 14 Passarella, 16 Corti, 17 Ceaus, 18 De Matteo, 19 Lerta. 
Allenatore: Gianluca Beretta.

ARDOR LAZZATE:1 Bardaro, 2 Peverelli, 3 Carrafiello, 4 Calviello, 5 Altoe (30’ st Giudici), 6 Greco, 7 Masumeci (17’ st Frontini), 8 Confalonieri (27’ st Mondoni), 9 Sinigaglia, 10 Scapinello, 11 Chiarello. 
A disposizione: 12 De Curtis, 14 Fasoli, 15 D’Astoli, 17 Pieri, 18 Diop, 20 Gambino. 
AllenatoreMauro Pignatiello.

Arbitro: Gallorini di Arezzo. 
Assistenti: Nicolò di Milano e Cavalli di Bergamo. 
Espulsi: nessuno. 
AmmonitiScapinello, Barcella, Peverelli, Bollini, AltoeCalviello. 
Recupero3’; x’. 
Note: calci d’angolo 9-2, giornata piovosa, terreno scivoloso, spettatori 300 circa.

Voghera (Pv) _ Dopo quasi un mese esatto di digiuno (2-1 alla vergiatese, sempre al Parisi): Nella settimana del Centenario, della ricorrenza (26 novembre) e della festa (30 novembre). La Vogherese riassapora i tre punti, vincendo 2-0 contro un ottimo Ardor Lazzate, segnando nella ripresa con Buscaglia (secondo centro in campionato, quarto stagionale compresi i due gol in Coppa Italia) e con Selmi al 90’, che aveva servito in precedenza l’assist per la rete di Buscaglia, e che trova il primo gol tra i grandi della sua carriera.

I tre punti arrivano poi nella domenica orfana di Nico Grasso. Il giocatore, attaccante, in tribuna per i saluti finali. Come a fine gara dirà il ds Davide Pedone, per lui ci sono tre club pronti ad accoglierlo: Busto ‘81, Ardor Lazzate e Nibbiano Valtidone, con quest’ultima in vantaggio sulle altre.

Senza Grasso in attacco e ancora Silvestri in difesa, la Vogherese ha corso, lottato, spinto, pressato, fraseggiato palla a terra, sin che il Parisi lo ha permesso. Ha giocato per larghi tratti come il suo giovane allenatore, Beretta, vorrebbe. Fraseggio, possesso palla, verticalizzazione, imbucate in area. I due gol sono molto il frutto di tutto questo.

Poi va aggiunto che se l’Ardor Lazzate non è riuscito a pareggiare, lo si deve molto ad Andrea De Toni, straordinario in almeno tre interventi risolutori. Sicurezza tra i pali e in difesa, dove i due centrali tambussi e Riceputi hanno tenuto a bada giocatori importanti dal calibro di Sinigaglia (un passato anche in serie A), Scapinello (giocatore con trascorsi in serie C) e il giovane interessante Chiarello, per non citare Peverelli dietro e Calviello in mezzo al campo. Un complesso di spessore, quello dell’Ardor Lazzate, che ha mostrato di essere una delle migliori compagini del campionato. 

Eppure la Vogherese ha cercato e voluto come non mai questo successo che dà ovviamente morale e rilancia i rossoneri in classifica, al sesto posto, a quota 20 punti, un gradino fuori dai playoff, ma con un tempo da recuperare in quel di Sant’Alessio con Vialone contro l’Accademia Pavese (si ripartirà dall’1-1 del primo tempo). All’orizzonte poi la trasferta sul campo del lanciatissimo Busto ‘81 e il derby con il Pavia di domenica 15 dicembre a chiudere il girone di andata.

FORMAZIONE 
De Toni tra i pali. La difesa a quattro è composta dai centrali Tambussi e Riceputi e dagli esterni Barcella e Andrini. A metà campo Cavaliere è il perno davanti alla difesa, con Colonna a destra e Selmi a sinistra. In avanti il trio d’attacco è composto da Buscaglia, Franchini e Bollini. E’ quasi lo stesso 11 che ha affrontato l’Accademia Pavese, con l’unica eccezione di Bollini al posto di Grasso.

MODULO 
Per entrambe è 4-3-3.

PRIMO TEMPO 
Vogherese senza il suo capitan Silvestri, ancora infortunato e sempre in panchina ma solo per onor di firma. L’attaccante Grasso vede la gara dalla tribuna per un problema muscolare, che già l’aveva tenuto fuori per un mesetto, anche se circolano insistenti voci che potrebbe decidere al mercato di dicembre di trovare un’altra collocazione (voci confermate a fine gara dal ds Pedone). Tenuta rossa per la Vogherese, in giallo l’Ardor Lazzate. Al 4’ c’è il primo angolo per gli ospiti, la difesa rossonera se la sbriga bene. Al 10’, dopo vari batti e ribatti, la Vogherese si distende bene con tocchi quasi tutti di prima, allungo di Bollini per Buscaglia in area, ma l’esterno offensivo in dribbling non riesce ad affondare come dovrebbe e come avrebbe voluto.

Al 14’ ancora un bell’allungo Voghe. Gran lavoro di Buscaglia che da metà campo imbuca Franchini (oggi captano, in assenza di Silvestri e Grasso) che si invola, entra in area e calcia in diagonale, palla che esce di poco larga sul fondo alla sinistra di Bardaro. Ci prova cavaliere con il destro (15’) pallone di poco alto sopra la traversa. La Voghe sta bene in campo, gioca in velocità e quando riparte mette i brividi agli avversari, anche loro molto manovrieri e alla ricerca della giocata risolutrice.

Al 19’ Scapinello con il sinistro da fiori area cogli in pieno l’incrocio dei pali, con De Toni che vola per cercare di arrivare sulla palla. Al 22’ si forma un buco nella rete della porta di De Toni. Lo causano Riceputi e Altoe che si strattonano e finiscono “nella rete” cadendo di spalle.

L’arbitro li richiama per le reciproche scorrettezze. Poi i due si stringono la mano e si può riprendere, dopo che l’assistente di panchina della Vogherese, rattoppi con un nastro il buco nella rete. Al 26’ Andrini si perde Scapinello che lo evita, entra in area e calcia in diagonale, De Toni gli esce benissimo incontro e devìa la sfera. Insiste l’Ardor Lazzate che un minuto più tardi va al tiro da dentro l’area con Masumeci, ancora De Toni in tuffo a dire di no. Ottimi interventi ravvicinati per l’estremo difensore rossonero.

Ancora l’Ardor Lazzate al tiro dal limite con Chiarello, para a terra De Toni. Ardor più sugli scudi in questo momento della gara. Al 35’ in area piccola Buscaglia viene trattenuto per impedirgli di calciare in porta, l’arbitro incredibilmente foschia fallo contro l’attaccante rossonero. Calcia Bollini da fuori area (37’), para senza problemi Bardaro.

Al 42’ bella iniziativa di Andrini a sinistra che galoppa e crossa bene in area, Buscaglia anticipato di testa. Al 45’, dopo un’altra bella azione con anticipo di Andrini, c’è il palo di cavaliere che calcia con il destro dalla distanza. 

SECONDO TEMPO 
Si riparte, con i riflettori accessi e ancora senza nessun cambio. Al 5’ occasionissima per la Vogherese. Scambiano Buscaglia e Franchini con l’attaccante che calcia dal limite, si distende e devìa in calcio d’angolo Bardaro, con palla che sfiora in palo in uscita. Ancora Franchini che si avvicina al limite e calcia con il destro, palla sul fondo. Voghe volitiva che cerca gli spunti per andare al tiro e rendersi pericolosa. Al 11’ ancora De Toni che respinge alla grande una conclusione dentro l’area di Confalonieri.

Al 13’ la Vogherese va in vantaggio. Bella azione di Selmi che di slancio cavalca a metà campo, palla a Buscaglia che con una finta disorienta la difesa, poi si presenta in area con lo specchio davanti e con il destro largo infila l’angolo più lontano. Al 22’ Riceputi calcia con il sinistro sopra la traversa una punizione conquistata da Barcella sull’out destro. Al 28’ appena entrato Schingo va al tiro con il sinistro da fuori area, in due tempi Bardaro para. Al 35’ Scapinello sfiora l’1-1 con un sinistro al veleno da fuori area sul quale De Toni va in tuffo.

Al 46’ arriva il 2-0 rossonero. Bravissimo Franchini ad alzare la testa e mandare dentro l’area Selmi che in corsa con il sinistro calcia alla destra del portiere senza che ci possa arrivare. Per lui assist (per la rete di Buscaglia) e gol che sancisce in pratica il finale di gara e il ritorno al successo in campionato che mancava dal 3 novembre (2-1 alla Vergiatese). Al 49’ Domenichetti fallisce addirittura il 3-0 (assist di Buscaglia), calciando in corsa su Bardaro in uscita che compie comunque una gran parata. Forse sarebbe stato troppo. Bene così.

I RISULTATI e la CLASSIFICA aggiornati dopo la 13^ giornata di andata del campionato di Eccellenza girone A. Vogherese chetorna a fare i tre punti in campionato e si piazza al sesto posto della classifica con 20 punti e una gara (un tempo) in meno a due giornate dalla fine del girone di andata. In testa il Verbano continua la sua marcia trionfale. Vince sempre il Busto ‘81, cade invece in casa la Rhodense a spese dell’Alcione. Domenica trasferta in quel di Busto Arsizio per i rossoneri impegnati sul campo del forte Busto ‘81.

🔴⚫ 
(a.f.m.)

I Partner

  • Abeli Franco & C.

    logo abeli

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Facebook

Seguici su

icon fb icon tw
icon yt icon ig

Calendario Partite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
STADIO COMUNALE PARISI | VOGHERA | | VIA FACCHINETTI 4
AVC VOGHERESE - Ardor Lazzate - 13^ giornata di andata - ore 14,30
Data : Domenica 1 Dicembre 2019
2
3
4
5
6
7
8
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
C.S. COMUNALE BUSTO ARSIZIO | | VIA VALLE OLONA
Busto '81 - AVC VOGHERESE - 14^ giornata di andata - ore 14,30
Data : Domenica 8 Dicembre 2019
9
10
11
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
COM.N.1-CARLO-DAVIDE-GIAMPIERO SANT'ALESSIO CON VIALONE | | VIA VIALONE
Accademia San Genesio - AVC VOGHERESE - recupero 12^ giornata di andata - ore 15,00
Data : Mercoledì 11 Dicembre 2019
12
13
14
15
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
STADIO COMUNALE PARISI | VOGHERA | | VIA FACCHINETTI 4
AVC VOGHERESE - Pavia 1911 - 15^ giornata di andata - ore 14,30
Data : Domenica 15 Dicembre 2019
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Twitter @avcvogherese

© 2010-2019 A.V.C. Vogherese 1919

Top