logo
logo-smartphone
header-balls
NEWSFLASH:

News

#Eccellenza/Gir. A/12^ G.A./: Accademia Pavese - AVC Vogherese 1919 / 1-1 (sospesa)

Al termine del primo tempo causa impraticabilità del terreno di gioco. Vantaggio Accademia con Romano, pareggio rossonero di Grasso.

Accademia Pavese - AVC Vogherese 1919 / sospesa (1-1, primo tempo) 
MarcatoriRomano al 6’, Grasso al 30. 
ACCADEMIA PAVESEBinaschi, 2 Giugno, 3 Coppini, 4 Castillo, 5 Filadelfia, 6 Rorato, 7 Zani, 8 Maggi, 9 Romano, 10 Catania, 11 Provasio. 
A disposizione: 12 Ugazio, 13 Avino, 14 Baruffi, 15 Losi, 16 Pasotti, 17 Oviahon, 18 Davenia, 19 Coscia, 20 Grossi. 
AllenatoreOmar Albertini. 
AVC VOGHERESE 19191 De Toni, 2 Barcella, 3 Andrini, 4 Cavaliere, 5 Tambussi, 6 Riceputi, 7 Buscaglia, 8 Selmi, 9 Grasso, 10 Colonna, 11 Franchini. 
A disposizione: 12 Pittaluga, 13 Silvestri, 14 Passarella, 15 Abbà Ronchi, 16 Domenichetti, 17 Corti, 18 Pepe, 19 Schingo, 20 Bollini. 
Allenatore: Gianluca Beretta.

ArbitroNirintsalama T. Andriambelo di Roma. 
Assistenti: Vora e Annoni di Como. 
Espulsi: nessuno 
AmmonitiCoppini. 
Recupero1’; 0’. 
Note: calci d’angolo 3-1, giornata piovosa, terreno acquitrinoso e al limite della praticabilità, spettatori 500 circa, con larga rappresentanza rossonera. Gara sospesa al termine del primo sul punteggio di 1-1 causa impraticabilità di campo. Il recupero sarà effettuato in turno infrasettimanale ripartendo sul punteggio di 1-1 e ripartendo dal secondo tempo effettivo.

Sant’Alessio con Vialone (Pv) _ Un tempo. Terminato sull1-1, per i gol in apertura di Alex Romano (6’) e il pareggio di Nico Grasso (30’). Poi, sul derby provinciale, si spengono i riflettori. In tutti i sensi, visto che erano fisicamente accesi i fari dell’illuminazione artificiale, per dar luce a un campo al limite della praticabilità, avvolto in una giornata uggiosa come non mai.

C’è voluto il sopralluogo dei due capitani Filadelfia (A.P.) e Grasso (AVC) e del direttore di gara, nell’intervallo, per prendere la giusta e sacrosanta decisione di finirla lì, dopo 45’. Derby sospeso e rinviato a data da destinarsi, in turno infrasettimanale, che con ogni probabilità potrebbe essere recuperato mercoledì 4 dicembre, con orario anche serale. Ripartendo dal secondo tempo, dal risultato di 1-1 e si dice anche con gli stessi e identici 11 odierni da entrambe le parti.

Primo tempo giocato anzi battagliato, su di un terreno fradicio d’acqua. L’Accademia Pavese ha sorpreso la Vogherese sul secondo calcio d’angolo consecutivo, trovando al 6’ il vantaggio con l’attaccante Alex Romano che di testa ha infilato l’incrocio dal secondo palo.

Da quel punto in poi i rossoneri hanno cercato di assumere le redini del gioco, sfiorando i due circostanze il pareggio e vedendosi negare anche un sacrosanto rigore ai danni di Buscaglia. E trovando la rete del pareggio con Nico Grasso (anche lui di testa) alla mezz’ora esatta.

In tutta sincerità non si poteva proseguire su quel campo anche nel secondo tempo. Saggia e intelligente la decisione di sospendere il match e rinviare la disputa del solo secondo tempo, fra una quindicina di giorni, previo accordo tra i due club.

FORMAZIONE 
Senza capitan Silvestri in difesa (ne avrà per qualche mese causa infortunio muscolare, la sua presenza in panchina è simbolica e mentale in aiuto alla squadra) e senza più SalconeCoulibaly, Giardina, Gugliada, Maione, Schirinzi, lasciati liberi dalla società in attesa di tornare sul mercato a dicembre, mister Gianluca Beretta è costretto anche questa volta a rivedere l’undici di partenza. 
De Toni tra i pali, difesa a quattro composta dagli esterni Barcella a destra e Andrini (all’esordio dal primo minuto, dopo il debutto di una settimana prima con il Verbano) a sinistra, i centrali sono Tambussi e RiceputiI tre centrocampisti Colonna, Selmi e Cavaliere. Il tridente è composto da Franchini punta centrale, Grasso a sinistra e Buscaglia (uno degli ex unitamente a Riceputi e Romano) a destra.

MODULO 
E’ 4-3-3 per la Vogherese, padroni di casa anche loro con il 4-3-3.

PRIMO TEMPO 
Giornata inclemente. Terreno di gioco acquitrinoso, con pozzanghere d’acqua sparse ovunque. Si comincia ma non si sa se si finirà. Vedremo. Servizio d’ordine in esterna decisamente esagerato per il derby e per l’arrivo della tifoseria (anche organizzata) di fede rossonera. Posti di blocco lunghe le strade in prossimità del centro sportivo di Sant’Alessio con Vialone. 

Riflettori già accesi. Subito rossoneri in avanti. Al 1’ scambio Grasso-Selmi, con tiro del centrocampista sul fondo. Si fatica a stare in perfetto equilibrio e a controllare il pallone. Terreno al limite della praticabilità. 

Al 6’ l’Accademia Pavese, dopo aver battuto il secondo calcio d’angolo consecutivo, passa in vantaggio. Parabola corta, Provasio crossa in mezzo dalla destra, sul secondo palo Romano salta più in alto di tutti e insacca incrociando il colpo di testa che finisce all’incrocio alla sinistra di De Toni.

Partenza in salita per la Vogherese. Al minuto 11 ancora l’autore del gol Romano prova il sinistro basso da fuori area, De Toni in presa bassa fa sua la sfera. 

Al 15’ Riceputi manda alta una punizione dalla lunga distanza. Al 19’ la Voghe va vicino al pari. Selmi per Colonna in area che accelera e calcia in corsa, Binaschi si supera e devìa in calcio d’angolo. Al 21’ Grasso rincorre un pallone in area sull’uscita di Binaschi il quale senza commettere fallo nei confronti dell’attaccante, fa sua la sfera a terra. 

Al 24’ anche rossoneri vicinissimi al pari. Palla che in area schizza a destra sui pedi di Buscaglia che calcia in corsa ma sull’esterno della rete dando l’impressione ottica del gol. 

Al 25’ episodio dubbio in area di rigore dell’Accademia Pavese con Rorato che in scivolata interviene deciso su Franchini che non riesce a tirare e cade in terra, nel bel mezzo di una pozzanghera. 

Dopo due ghiotte occasioni per l’1-1, la Voghe pareggia davvero alla mezz’ora. Palla in mezzo di Barcella, Grasso di testa salta, colpisce e anticipa il difensore centrale di casa, palla a spiovere nell’angolo alto alla destra dell’estremo difensore.

Al 41’ De Toni para un colpo di testa di Zani su cross di Catania dalla sinistra. Al 44’ Coppini sfiora a due passi da De Toni il 2-1. Azione con parabola da calcio d’angolo. Traversone che sfreccia sotto lo sguardo di De Toni, in piena area piccola.

Dopo un solo minuto di recupero si va al riposo sul punteggio di parità, 1-1. La pioggia cade sempre in maniera intensa e il terreno di gioco è sempre più un vero e proprio acquitrino. 

SECONDO TEMPO 
Non comincia neppure. I due capitani e il direttore di gara, dopo il sopralluogo e la verifica ripetuta che la palla non saltava più e scorreva male sul terreno di gioco, si decide che è giusto rinviare il secondo tempo a condizioni atmosferiche decisamente migliori e più consone a una gara di calcio.

RISULTATI-CLASSIFICA-PROSSIMO TURNO  
I RISULTATI e la CLASSIFICA aggiornati dopo la 12^ giornata di andata del campionato di Eccellenza girone A. Vogherese che, dopo il primo tempo terminato sull’1-1 con l’Accademia Pavese, in classifica rimane ancorata al settimo posto, a tre lunghezze di ritardo dalla griglia dei playoff, occupata al quinto posto dalla varesina, vittoriosa con il Pavia. Un’altra gara rinviata e mai iniziata per le condizioni del terreno di gioco, quella tra Fenegrò e Rhodense. Rallenta in testa la corsa del Verbano (1-1 casalingo con la Sestese), vince con tre reti di scarto il Busto ‘81 ai danni della CastaneseSul fondo resta fanalino il Fenegrò (gara da recuperare con la Rhodense), mentre beneficia del cambio in panchina il Mariano (Rovellini in panca) vittorioso per 2-2 niente poco di meno che sul campo di un Ardor Lazzate (prossimo avversario al Parisi dei rossoneri) dato in forte ascesa.

🔴⚫ 
(a.f.m.)

I Partner

  • logo abeli

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Facebook

Seguici su

icon fb icon tw
icon yt icon ig

Calendario Partite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Twitter @avcvogherese

© 2010-2020 A.V.C. Vogherese 1919

Top