logo
logo-smartphone
header-balls
NEWSFLASH:

News

#Eccellenza/Gir. A/6^ G.A./: AVC Vogherese 1919 – Mariano Calcio / 1-1

Capitan Silvestri fallisce un rigore, poi segna Schingo ma gli ospiti, sempre dagli undici metri, sanciscono il pari. Arrembaggio finale dove viene negato un netto rigore a Bollini per fallo di mano di un difensore.

AVC Vogherese 1919-Mariano Calcio / 1-1 (1-0, primo tempo) 

MarcatoriSchingo (V) al 41’, Delle Fave (M) al 48 (rig.). 

AVC VOGHERESE 1919
1 De Toni, 2 Salcone, 3 Riceputi, 4 Colonna (13’ st Bollini), 5 Silvestri (cap.), 6 Tambussi (40’ st Coulibaly), 7 Buscaglia, 8 Selmi, 9 Franchini (32’ st Lerta), 10 Maione, 11 Schingo (13’ st De Matteo). 
A disposizione: 12 Pittaluga, 14 Barcella, 15 Cavaliere, 16 Gugliada, 20 Giardina. 
Allenatore: Maurizio Tassi. 

MARIANO CALCIO:1 Comi (cap.), 2 Cristiano, 3 Testini, 4 Innocenti, 5 Sironi, 6 Malvestiti, 7 Gualandris (45’ st Pozzi), 8 Bertani, 9 Diaferio (25’ st Citterio), 10 Delle Fave, 11 Ballabio (18’ st Zorloni). 
A disposizione: 12 Gerosa, 13 Bianchi, 16 Citterio, 17 Brendolini, 18 Frigerio, 19 Asnaghi. 
AllenatoreWalter Borghi.

Arbitro: Garbo di Monza. 
AssistentiCeccato di Gallarate e Cattaneo di Monza. 
Espulsi: nessuno. 
AmmonitiRiceputi, Sironi, Testini, Colonna, Tambussi, Citterio. 
Recupero0’; 6’. 
Note: calci d’angolo 11-2, giornata nuvolosa ma non fredda, terreno in ottime condizioni, spettatori 500 circa.

Voghera (Pv) _ La gara più difficile. L'aveva detto quel marpione di mister Tassi. E così è stato. La Vogherese parte bene, forte, crea occasioni, sciupa un rigore con capitan Silvestri, da lì a poco segna con Schingo e va al riposo “solo” sull’1-0. Non chiudendo la gara. E così il mariano, sempre su rigore, poco l’avvio della ripresa, riacciuffa il pari. A quel punto la gara cambia. La Vogherese è costretta ad attaccare.

Parte l’arrembaggio verso la porta di capitan Comi. Mister Tassi mette tutte le punte che ha, trasforma il 4-3-3 in un 4-2-4, nel finale getta in mischia anche Coulibaly per farlo difensore un “centravanti” sui palloni alti da dietro, ma non basta. L’arbitro non se la sente poi di assegnare forse, ma senza il forse, rigore più netto di giornata quando un difensore del mariano stoppa con il braccio un cross di Bollini. Oltre a quello dove era coinvolto Bollini, in precedenza altro episodio dubbio nei confronti di Buscaglia, fermato fallosamente nell'ultimo dribbling in area di rigore prima che potesse arrivare al tiro a tu per tu con il portiere. Anche in questo caso potevano starci gli estermi per la concessione di un altro calcio di rigore.

Meglio nel primo tempo il Voghera dove ha giocato con testa, cuore, gambe e senza quella frenesia emersa troppo nella ripresa. Troppe le giocate forzate, troppi i palloni centrali e buttati tanto per buttarli in mischia. Tutte le volte (poche volte) che la squadra ha usato le fasce, ha creato pericoloso. 

Riceputi almeno tre volte è andato sul fondo mettendo palloni dentro che nessuno ha sfruttato. Diciamo che i rossoneri le hanno davvero tentate tutte per tornare in vantaggio e conquistare i tre punti con il Mariano che era e resta il fanalino di cosa del campionato. Sarebbe stati tre punti che avrebbero addirittura regalato il vertice della classifica. Ma il quarto posto, a ridosso della vetta, va benissimo. Sabato in anticipo (20,30= la capolista Settimo Milanese. Si gioca sempre al Parisi. Dopo la cosa (il mariano), arriva il vertice (il Settimo). Ci sarà un risultato diverso? Lo vedremo.

FORMAZIONE 
De Toni tra i pali, centrali di difesa capitan Silvestri e Tambussi, esterni di fascia Salcone a destra e Riceputi a sinistra; a centrocampo Colonna parte davanti alla difesa con ai lati Maione e Selmi; in attacco torna Franchini dopo l’infortunio coadiuvato da Buscaglia e Schingo.

MODULO 
E’ 4-3-3 per la Vogherese, 4-4-2 per il Mariano, che tiene comunque il n. 10 Delle Fave più staccato rispetto all’unica punta, il n. 9 Diaferio.

PRIMO TEMPO 
Vogherese in completa tenuta rossa, Mariano in maglia a strisce gialloblù, calzoncini e calzettoni blu. Subito un cross dalla destra di Buscaglia, sul secondo palo salta di testa Franchini, palla di poco sul fondo. Al 4’ il capitano e portiere Comi, rischiando un po’, esce alla disperata sui piedi di Maione che sembra poterlo saltare in corsa, poi ha la meglio l’estremo difensore.

Al 7’ è Colonna che calcia con il destro da fuori area, dopo un’azione elaborata, palla che passa vicino al palo alla destra di Comi. Al minuto 8’ Buscaglia esce bene dal blocco sull’out di destra ma poi il suo esterno di destro indirizzato verso l’area non è preciso per i compagni di reparto. Il Voghera gioca stabilmente nella metà campo del Mariano. Primo ammonito: è Riceputi (Vogherese) per intervento deciso ai danni di Cristiano. Trascorrono pochi secondi anche a il centrale Sironi viene ammonito per intervento su Franchini lanciato a rete da un lancio dalle retrovie di capitan Silvestri.

Al 17’ Vogherese vicino al gol. Cross di Salcone dalla destra, con il tacco Buscaglia, Comi intuisce sul primo palo e in tuffo devia in calcio d’angolo, per il primo tiro della Bandierina del match. Al 19’ ancora Buscaglia, questa volta di testa, a impegnare in tuffo plastico il portiere Comi che si supera e di slancio manda in calcio d’angolo. Si vede anche il mariano. Al 26’ cross dal fondo di Gualandris, in area stoppa e calcia di destro Diaferio, De Toni se la cava in due tempi. Ancora una palla gol per la Vogherese. Al 28’ strappo di Maione a centrocampo, allungo e assist in area per Franchini che lascia scorrere e con il sinistro calcia in corsa, palla in diagonale che si spegne sul fondo. Al 29’ mister Tassi inverte gli eterni d’attacco, con Schingo che va a destra e Buscaglia a sinistra di Franchini. Al 31’ ancora Buscaglia e Riceputi che scambiano palla, Riceputi entra in area e viene poi agganciato da dietro.

Fallo e calcio di rigore in favore della Vogherese (il terzo del campionato dopo quelli assegnati e realizzati con Rhodense e Castanese). Che capitan Silvestri batte di destro e sbaglia calciando a mezza altezza alla destra di Comi che in tuffo respinge. Al 39’ su cross di Salcone da destra, ci prova di testa in piena area Silvestri, para senza problemi Comi. La Voghe (finalmente) la sblocca e passa a condurre.

Ripartenza fulminea a metà campo con palla rubata, velo di Franchini per Buscaglia che si invola per l’ennesima volta in area di rigore, dribbling ubriacanti, poi tiro di destro con Comi che respinge come può, nei pressi Schingo da due passi mette in rete sotto la Curva occupata dai tifosi della Gradinata Nord Voghera, Esplode il Parisi ancora con il grippo in gola per il rigore fallito da capitan Silvestri. Prova a reagire il Mariano con un colpo di testa di Delle Fave alto sopra la traversa. Senza recupero si va negli spogliatoi. All’intervallo Vogherese meritatamente avanti 1-0. Solo 1-0, avendo fallito un rigore e altre ottime occasioni da rete.

SECONDO TEMPO 
Si riparte senza cambi anche se si stavano scaldando nelle file rossonere Bollini e Cavaliere. Si ricomincia e dopo neppure 3’ di gioco, Colonna goffamente entra in ritardo (dapprima mancando una palla in rinvio) e in piena area su Gualandris che si apprestava a calciare in porta. L’arbitro è nei pressi e assegna il calcio di rigore anche al Mariano. Delle Fave trasforma a differenza di Silvestri che nella stessa porta e nel primo tempo lo aveva invece fallito facendoselo parare. Si torna in partita ed è tutto da rifare per i rossoneri. La Vogherese sembra aver accusato un po’ il contraccolpo del pareggio incassato. Il doppio cambio nelle file del Voghera è pronto. Si sono scaldati Bollini e De Matteo, due attaccanti. Vedremo chi uscirà.

Al 13’ escono Colonna (ammonito) e Schingo (autore del momentaneo 1-0). Rimane il 4-3-3 con Maione davanti alla difesa, centrocampista di destra Bollini (che parte molto largo sulla destra) e De Matteo punta centrale con ai fianchi Franchini e Buscaglia. In fase offensiva però il modulo con il trascorrere dei minuti diventa uno spregiudicato 4-2-4. Ci prova Bollini con il destro da fuori area al 29’, palla deviata sul fondo e quindi in calcio d’angolo. Accelera Bollini a sinistra, palla secca in mezzo all’area, palla deviata nuovamente in angolo. Si gioca in pratica in una sola metà campo.

La Vogherese, molto offensiva, insiste alla ricerca del nuovo vantaggio. Al 36’ Riceputi si infila in area a sinistra ma il suo assist serve un avversario più che un compagno di squadra. Al 37’ gran pennellata di sinistro di Maione in area per Selmi con susseguente colpo di testa e con Comi che vola sul palo alla sua destra a dire di no in calcio d’angolo. Al 41’ con il sinistro dentro l’area De Matteo, tiro però debole, para a terra Comi. Al 46’palla in area per Buscaglia che prova a destreggiarsi, subisce anche una spinta, cade a terra ma l’arbitro non concede un altro rigore alla Voghe.

Altro episodio al 47’. Bollini cerca di farsi spazio, un giocatore del Mariano colpisce la palla con la mano quando l’attaccante va al crosso dentro l’area. Il pubblico tutto in piedi invoca il rigore, l’arbitro fa invece proseguire. Ci prova Maione al 48’ con un sinistro che Comi devìa in angolo. Insiste il Voghera. Alla lunga e tutti avanti. Palloni dentro, ma Comi, altissimo, fa sempre suo il pallone. Anche l’ultima azione è rossonera. Ma non c’è più nulla da fare. Finisce 1-1. Peccato, perché la Vogherese avrebbe meritato molto di più.

RISULTATI-CLASSIFICA-PROSSIMO TURNO 
RISULTATI e la CLASSIFICA aggiornati dopo la 6^ giornata di andata del campionato di Eccellenza girone A. Vogherese che pareggia contro l’ultima della classe e in classifica mantiene il quarto posto in coabitazione con il Busto ‘81. Sabato prossimo, in anticipo (20,30), sempre al Parisi, arriva la capolista Settimo Milanese.

🔴⚫ 
(a.f.m.)

I Partner

  • logo abeli

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

Facebook

Seguici su

icon fb icon tw
icon yt icon ig

Calendario Partite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Twitter @avcvogherese

© 2010-2020 A.V.C. Vogherese 1919

Top