logo
logo-smartphone
header-balls
NEWSFLASH:

News

#Coppa Italia/ottavi di finale/: AVC Vogherese 1919 – Pavia 1911 / 2-4 d.c.r. (0-0)

Al 90’ è parità assoluta, con i due portieri, protagonisti. Poi il n. 1 azzurro, Maestroni, neutralizza i tiri dal dischetto di Riceputi e Lerta e regala agli azzurri derby e passaggi del turno di Coppa Italia ai quarti di finale contro l’Ardor Lazzate

AVC Vogherese 1919-PAVIA 1911 / 2-4 d.c.r. (0-0, primo tempo) 

Marcatori dal dischettoSamina (PV): golSilvestri (AVC): golCotello (PV): golRiceputi (AVC): paratoLazzari (PV): golCavaliere (AVC): golKatzeris (PV): golLerta (AVC): parato.

AVC VOGHERESE 1919: 1 De Toni, 2 Salcone, 3 Riceputi, 4 Colonna (45’ st Lerta), 5 Silvestri (cap.), 6 Tambussi, 7 Buscaglia, 8 Selmi (28’ st Domenichetti), 9 Franchini (34’ pt Bollini), 10 Maione (38’ st Cavaliere), 11 De Matteo (47’ st Gugliada). 
A disposizione: 12 Pittaluga, 13 Barcella, 14 Colulibaly, 17 Casella. 
Allenatore: Maurizio Tassi. 
PAVIA 1911:1 Mestroni, 2 Dentice, 3 Nucera, 4 Samina, 5 Piscopo (cap.), 6 Garofalo (7’ st L’Erede)Lizzio (35’ st Romano), 8 Cotello, 9 Anzalone (30’ st Lazzari), 10 De Stradis (24’ st Bellantoni), 11 Katzeris. 
A disposizione: 12 Borelli, 13 La Placca, 17 Tufo Alessandro, 18 Tufo Federico, 19 Miccichè. 
Allenatore: Giuliano Melosi.

ArbitroBortolozzo di Varese. 
AssistentiCossovich di Varese e Farina di Brescia. 
Espulsi: 
AmmonitiSaminaRiceputi, Piscopo, Bellantoni, Cavaliere,  
Recupero0’; 4’. 
Note: calci d’angolo 7-4, serata fresca, terreno in ottime condizioni, spettatori oltre 1300, con rappresentanza pavese.

Voghera (Pv) _ Il primo derby della stagione, tornato a giocarsi dopo 18 lunghi anni, lo vince il Pavia ai calci di rigore. Segnano nell’ordine Samina (l’ex), Cotello, Lazzari e Katzeris, ovvero un giocatore albanese, due argentini, e un greco. Riceputi e Lerta, che in allenamento di rifinitura aveva segnato ripetutamente dagli undici, falliscono invece difronte al portiere Andrea Maestroni, che straniero non è. Il quale neutralizza, intuendo, e di conseguenza regalando, alla fine della sequenza, il passaggio del turno agli azzurri, che nei Quarti di Finale, mercoledì 23 ottobre, affronteranno l’Ardor Lazzate.

Esce invece, a testa altissima, dalla Coppa Italia, la Vogherese, sostenuta per 90’ e oltre minuti, da un pubblico da serie C, altro che Eccellenza, accorso in gran numero al Parisi, in una serata degna di chiamarsi “calcio”. I giocatori della Vogherese, prima di scoppiare in lacrime negli spogliatoi, vanno a saltare sotto la curva, occupata dagli ultras rossoneri della Gradinata Nord. Meglio il Pavia nella prima parte, meglio il Voghera nella seconda. Gara sempre tirata, dai ritmi alti, dove i portieri, Maestroni da una parte (e rigori a parte) e De Toni (uno dei tanti ex, dall'altra) si sono esaltati nel parare tutto quello che c’era da parare.

Il pubblico si è divertito ed è chiaro che alla fine, quello di fede rossonera, l’abbia presa male la sconfitta ai calci di rigore, dove forse brucia di più perdere. Mister Tassi, alla fine, elogia la squadra, ma soprattutto è preoccupato per le condizioni di Grasso e Franchini, i gemelli del gol. Ecco regalare i due al Pavia, e anche agli altri avversari di campionato che verranno, potrebbe essere un problema. Speriamo che recuperino in fretta.

FORMAZIONE 
Mister Tassi rinuncia agli infortunati Grasso e Schingo (è indisponibile anche Schirinzi). Tra i pali uno dei tanti ex, De Toni. Difesa a quattro composta dagli esterni Salcone (a destra) e Riceputi (a sinistra) e dai centrali Silvestri (capitano) e Tambussi. Centrocampo a tre, con Colonna davanti alla difesa, Maione a destra e Selmi a sinistra. Davanti il riconfermato De Matteo (2001), con Franchini punta centrale e Buscaglia esterno alto a destra.

MODULO 
E’ 4-3-3 per la Vogherese (come domenica con la Varesina dopo l’uscita per infortunio di Grasso). Il Pavia del nuovo tecnico Melosi, opta per un 4-4-2 molto elastico che spinge molto sugli esterni, in particolare a sinistra con la coppia Nucera-Garofalo.

PRIMO TEMPO 
Dopo 18 lunghi anni torna il derby tra azzurri e rossoneri, tra Vogherese e PaviaLe ultime sfide nel campionato di serie D (girone B), stagione 2000-2001.Terminarono entrambe 1-1. I due capoluoghi calcistici si affrontano per la 69esima volta, con un bilancio favorevole agli azzurri (28-15). Questa volta si tratta di Coppa Italia, ottavi di finale. Gara unica, vince chi passa il turno, in caso di parità al 90’, calci di rigore. Vogherese e Pavia ci arrivano da imbattute in questo avvio di annata, tra Campionato e Coppa Italia. Il clima è quello vero di una sfida provinciale tra due storiche rivali. Si gioca in posticipo di un giorno, per evitare la concomitanza con il doppio turno (martedì e mercoledì) di Champions League. Nel Pavia debutta in panchina il neotecnicoGiuliano Melosi, e in tribuna il neo direttore sportivo Marco Paolo Puleo.

Entrambi entrati a far parte dello staff tecnico in avvio di settimana. Melosi prende il posto dell’esonerato Daniele Di Blasio. Curiosità vuole che l’anno scorso, sulla panchina del Brugherio (Eccellenza), Melosi si sia avvicendato con Maurizio Tassi, attuale allenatore della Vogherese. A un certo punto della stagione Tassi ne ha preso il posto, poi la società, dopo averlo esonerato, ha richiamato Melosi al posto di Tassi. Tanti gli ex: tra le fila rossonere gli ex azzurri sono De Toni, Franchini, SelmiSchingo, Cavaliere Schirinzi (Schingo e Schirinzisono però out per infortunio e influenza). In quelle azzurre il difensore Samina, la stagione scorsa con la maglia dell’OltrepoVoghera. Dopo l’ottima prevendita (venduti più di 500 biglietti), stadio Parisi che si presenta con un grande colpo d’occhio, superando le 1000 unità. Gradinata Nord Voghera al gran completo (con il supporto degli amici gemellati da Motta Visconti, Tortona, Savona e Vercelli) e coreografia dedicata al compianto Claudio Chiesa (“uno di loro”). 

In campo non è da meno. Coreografia in stile Champions League con i ragazzini del Settore Giovanile della Polisportiva Vogherese che “agitano” uno striscione a forma di grande pallone con la scritta VOGHE e un altro con scritto Forza Voghe 1919. Entrano quasi con i Si può dunque cominciare… Vogherese in completa tenuta nera, Pavia in maglia bianco-azzurra, calzoncini e calzettoni bianchi. 

Dopo le iniziali schermaglie, calcia da fuori con il sinistro Lizzio, palla alta sulla traversa e sul fondo. Il Pavia alza molto il pressing sui portatori di palla della Vogherese. Il primo angolo è per il Pavia. Batte come sempre Dentice, sul palo più lontano salta il capitano Piscopo, palla che si impenna, e De Toni in presa alta la fa definitivamente sua. Al minuto 8 è Colonna che prova il destro da fuori, para senza problemi Maestroni.

Al 12’ impressionante accelerazione di Katzeris che lascia sul posto Salcone che lo rincorre sin dentro l’area, poi l’attaccante azzurro dribbla secco e calcia, la palla “passa” De Toni, ma non Riceputi che quasi sulla riga di porta, in scivolata salva ed evita il pericolo finale. Reagisce subito la Vogherese. E’ Franchini al 13’ che prova il destro da fuori area, palla che sibila il palo alla sinistra di Maestroni. Al 19’ Salcone si fa sorprendere a sinistra, fugge ancora Katzeris che eluda tambussi, entra in area, poi alza la testa e vede Anzalone che calcia due volte e per due volte da terra De Toni dice di no. Rischia ancora la retroguardia rossonera. Il Pavia muove palla in maniera veloce e scatta sugli esterni, sfruttando 

soprattutto la vena del greco Katzeris. Al 24’ il primo ammonito: è l’ex OltrepoVoghera, Samina, che si “perde” Buscaglia proteso in pressione. Con un po’ di ritardo sulla tabella di marcia, arrivano in tribuna il patron del Pavia, Nucera. Al 28’, sempre da fuori, è Maione che sferra il destro da fuori, para a terra Mestroni in tuffo. Al 32’ Franchini (su errore in impostazione e in uscita palla terra di Samina) controlla e calcia con il sinistro a giro da fuori area, para a terra Maestroni. Al 34’ Franchini “abbandona” il derby, causa un problema alla caviglia che già aveva e anche al muscolo della coscia.

Entra al suo posto Bollini. Al 36’ sbaglia in uscita Colonna, si inserisce Cotello che avanza e calcia in corsa con il destro, palla alta sopra la traversa. Al 38’ ci prova Dentice, quasi dalla stessa distanza di prima, e sempre con il destro, palla alta sopra la traversa della porta difesa da De Toni. Con l’ingresso di Bollini, è Buscaglia che va a fare la punta centrale del trio offensivo. Bollini invece agisce da esterno alto di destra nel 4-3-3 che resta il modulo con cui la squadra ha iniziato il match. Buscaglia si procura una punizione dal limite al 44’. Calcia Silvestri sulla barriera, poi in seconda battuta Salcone, diagonale in mezzo all’area che passa in mezzo a una selva di gambe. Senza recupero si va negli spogliatoi. 

SECONDO TEMPO 
Si riparte con gli stessi undici, anche se la Vogherese era stato costretto al cambio forzato di Franchini con Bollini. Al 4’ diagonale di Anzalone entrato in area a destra, para a terra allungandosi con tutto il corpo, De Toni. Al 6’ rischia il Pavia. Allungo di SalconeSelmi arriva a tu per tu con Mestroni proteso in uscita al limite dell’area di rigore, sbroglia Piscopo con fatica. Al 14’ Salcone recupera una palla impossibile, poi alza la testa e serve dentro l’area De Matteo che controlla e calcia con il sinistro, palla deviata sul fondo e in calcio d’angolo. Al 16’ un mezzo miracolo di De Toni in uscita bassa su Katzeris che calcia in corsa dopo una volata a sinistra. In mezzo c’era altri due suoi compagni pronti a riceve l’assist.

Palla in angolo, sulla battuta dalla bandierina, di testa ci prova il capitano azzurro, Piscopo, incornata che finisce larga alla destra della porta di De Toni e sul fondo. Derby che vive delle sue fiammate con un ritmo ancora molto alto. Al 22’ Maione batte un calcio d’angolo con parabola insidiosa indirizzata all’incrocio dei pali, Maestroni smanaccia di pugno. Al 23’ è Maione, servito da Salcone, in area di rigore carica il sinistro ravvicinato, Maestroni si rifugia in calcio d’angolo. Poi al 23’ è Silvestri che di destro calcia sul fondo. Buon momento Voghera. Ribaltamenti da una parte e dall’altra, gara vibrante che corre sul filo di lana. Al 26’ sfiora la rete la Vogherese.

Apertura di Buscaglia in area a sinistra per De Matteo che fa scorrere poi calcia in corsa con il sinistro, palla che taglia in traiettoria tutta l’area piccola a pochi centimetri dalla riga di porta, peccato che sul secondo palo non ci sia nessun compagno pronto alla deviazione. Al 27’ Anzalone calcia da solo dentro l’area con il sinistro, palla che sfiora il palo, ma l’attaccante azzurro era in posizione di fuorigioco, rilevata dall’assistente.

Al 33’ cross insidioso dentro l’area rossonera, si salva la retroguardia. Al 35’, uno sgusciante Buscaglia (assist da dietro di Tambussi), scatta in area e calcia con il destro, in due tempi Maestroni para. Si salva in due tempi De Toni su tapin di Nucera (cross di Katzeris). Il tutto al 36’. La Voghe insiste ad attaccare, ma il Pavia punge nelle ripartenze. E’ il 90’. Sono 4’ i minuti di recupero. Spettro calci di rigore. E così è. Si va dagli undici metri. Per regolamento, in caso di parità al 90’, si tirano i calci di rigore per stabilire la squadra che passerà ai quarti di finale.

Sequenza dal dischetto 
Samina (PV): gol 
Silvestri (AVC): gol 
Cotello (PV): gol 
Riceputi (AVC): parato 
Lazzari (PV): gol 
Cavaliere (AVC): gol 
Katzeris (PV): gol 
Lerta (AVC): parato

Il derby finisce così. Ai rigori e con il successo del Pavia che accede ai Quarti di Finale dove affronterà l’Ardor Lazzate mercoledì 23 ottobre 2019.

I Partner

  • Acerbis

    logo acerbis

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4

Facebook

Seguici su

icon fb icon tw
icon yt icon ig

Calendario Partite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
PARTITE 1a SQUADRA
Coppa Italia - Ottavi di Finale
Stadio Parisi di Voghera - via Facchinetti 4
AVC Vogherese 1919 - Pavia 1911 - ore 20,30
Data : Giovedì 3 Ottobre 2019
4
5
6
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
C.S.COMUNALE "A.SACCHI" N.1 CASTANO PRIMO | VIA OLIMPIADI, SNC
Castanese - AVC VOGHERESE 1919 - 5^ giornata di andata - ore 15,30
Data : Domenica 6 Ottobre 2019
7
8
9
10
11
12
13
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
STADIO COMUNALE PARISI | | VOGHERA | | VIA FACCHINETTI 4
AVC VOGHERESE 1919 - Mariano calcio - 6^ giornata di andata - ore 15,30
Data : Domenica 13 Ottobre 2019
14
15
16
17
18
19
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
STADIO COMUNALE PARISI | | VOGHERA | | VIA FACCHINETTI 4
AVC VOGHERESE 1919 - Settimo Milanese - 7^ giornata di andata - anticipo - ore 20,30
Data : Sabato 19 Ottobre 2019
20
21
22
23
24
25
26
27
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza girone A
C.S.COMUNALE "ALFREDO MILANO"1 SESTO CALENDE | | VIA LOMBARDIA S.N.C.
Sestese calcio - AVC VOGHERESE 1919 - 8 giornata di andata - ore 14,30
Data : Domenica 27 Ottobre 2019
28
29
30
31

Twitter @avcvogherese

© 2010-2019 A.V.C. Vogherese 1919

Top