logo
logo-smartphone
header-balls
NEWSFLASH:

News

#Eccellenza/Gir. A/1^ G.A./: Fenegrò-AVC Vogherese 1919 / 1-1

Rossoneri in vantaggio con Franchini. Pareggia il Fenegrò su rigore, ma i padroni di casa sbagliano il cambio degli Under e saranno sconfitti 3-0 a tavolino

Fenegrò-AVC Vogherese 1919 / 1-1 (1-1, primo tempo) 

Marcatori: 15' Franchini, 46' Cannatato su rigore.
FENEGRO’:1 Gatto, 2 Curci, 3 Barlusconi (19’ pt Curci), 4 Cannatato, 5 Gori, 6 Pelucchi, 7 Borgoni, 8 De Vincenzi (cap.), 9 Buzzi, 10 Picozzi, 11 Compagnone (24’ pt Rollo). 
A disposizione: 12 Belloni, 13 Volontè, 15 Zappulli, 16 Lagotana, 17 Mariani, 18 Allegrino, 20 Favari. 
Allenatore: Paolo De Maria (squalificato Giuseppe Magni). 
AVC VOGHERESE 1919: 1 De Toni, 2 Salconi (25’ st Domenichetti), 3 Riceputi, 4 Colonna, 5 Silvestri (cap.), 6 Tambussi, 7 Buscaglia (41’ st Bollini), 8 Barcella, 9 Grasso, 10 Schingo (25’ st Viganò), 11 Franchini (27’ pt Lerta). 
A disposizione: 12 Pittaluga, 13 Coulibaly, 17 Schirinzi, 19 De Matteo, 20 Corti. 
Allenatore: Maurizio Tassi.

Arbitro: Di Ronza di Busto Arsizio. 
Assistenti: Gilardi di Lecco e Severini di Seregno. 
Espulsi: nessuno.
AmmonitiGrasso (AVC), Cannatato (F). 
Recupero3’; 4’. 
Note: calci d’angolo 5-7, giornata dapprima soleggiata e poi piovosa, terreno in discrete condizioni, spettatori 300 circa, con larga rappresentanza rossonera (70 ultras al seguito).

Fenegrò (Co) _ Finisce 1-1, sul campo. Ma sarà 0-3 a tavolino, in favore dell’AVC Vogherese 1919. Segnano prima i rossoneri con Franchini al 15’, pareggiano a tempo scaduto (primo tempo) su rigore i padroni di casa. Ma tutto ruota attorno al minuto 19’ del primo tempo, quando la panchina del Fenegrò decide di cambiare il n. 3 Barlusconi (classe 2000) sostituendolo non con un pari età obbligatorio sempre in campo (regola dei giovani Under) ma bensì con Curci (Alessandro) classe 1996. Il regolamento è chiaro: i tre Under obbligatori in Eccellenza (un classe 2001, un classe 2000 e un classe 1999) devono sempre essere in campo. Avendo infranto il regolamento (errore tecnico), il Fenegrò, stante il ricordo della Vogherese, subirà partita persa e di conseguenza lo 0-0 a tavolino. La Vogherese ha già consegnato a fine gara reclamo scritto al direttore di gara, e già nella giornata di lunedì 9 settembre, espleterà la pratica di reclamo con ricorso.

Nel prossimo comunicato del Comitato Regionale Lombardia uscirà che la gara Fenegrò-Vogherese non potrà essere omologata per l’1-1 maturato alla fine sul campo, e in quello successivo ancora sarà sancito lo 0-3 a tavolino. Episodi spiacevoli, ovviamente, per coloro a cui capitano, ma sui quali il regolamento è chiaro e pertanto chi sbaglia, “paga” con la sconfitta a tavolino, dinnanzi a ricorso. Sul campo invece è finita 1-1. E’ partita forte e bene la Vogherese che ha trovato il gol con Franchini al quarto d’ora, creando altre occasioni. Il Fenegrò ha cercato di scuotersi e sono a tempo scaduto, ha trovato il pareggio su calcio di rigore (intervento di Salcone su Borgoni che cerca di colpire di testa a tu per tu con De Toni anche se lo fa in torsione bassa quasi commento lui fallo pericoloso e non il difensore rossonero che da dietro cercava l’intervento sulla palla allungando la gamba destra).

Ripresa più equilibrata, nella quale il Fenegrò (messo meglio tatticamente in campo) cercava di affondare e la Vogherese che usciva con ripartenze che potevano far male. Sul campo l’1-1 è parso il risultato più giusto, ma sui tavoli del giudice sportivo, per il cambio errato della panchina del Fenegrò, finirà invece in modo assai diverso.

CRONACA 
PRIMO TEMPO 
SEGNA FRANCHINI, PAREGGIA SU RIGORE CANNANATO MA IL FENEGRO’ SBAGLIA IL CAMBIO DEGLI UNDER OBBLIGATORI 
Da Voghera e dintorni un pullman e auto al seguito per l’esordio in Eccellenza della neo nata AVC Vogherese 1919. Sulla tribuna scoperta dell’impianto di Fenegrò (ingresso tra l’altro gratuito, unico caso in Italia per i campionati di Eccellenza) ci sono 70 ultras rossoneri appartenenti alla storica Gradinata Nord Voghera. Cori dal primo all’ultimo minuto, con saluto finale alla squadra, anche sotto il temporale che si è scatenato a circa un quarto d’ora dal termine dell’incontro. Mister Tassi rinuncia agli indisponibili Selmi, MaioneGugliada e Krekay.

Tra i pali De Toni, difesa a quattro composta dagli esterni Salcone a destra e Riceputi a sinistra, i centrali sono capitan Silvestri e Tambussi. Centrocampo a quattro: da destra a sinistra Buscaglia, Colonna, Barcella e Schingo, le due punte sono Grasso e Franchini. E’ 4-4-2. Padroni di casa con il 4-4-3, con mister Magni squalificato e con il neo arrivato, Gigi Luciani, a bordo campo e lo scorso anno difensore in serie D con l’OltrepoVoghera, svincolatosi dal NardòVogherese in tenuta completamente nera (come nelle amichevoli di pre-campionato), Fenegrò in maglia grigia chiara, calzoncini e calzettoni rossi che durerà per tutto l’arco della contesa. Tifo alle stelle quello degli ultras della Gradinata Nord Voghera. Parte bene e forte la Voghera. Già al 1’ Grasso insiste in dribbling a sinistra, cercando lo spiraglio con il destro, una volta accentrato, palla sul fondo.

Al 14’ punizione di Colonna dalla destra a tagliare tutto il campo, a sinistra Riceputi (febbricitante prima del match ma poi regolarmente in campo sino al termine) ci dà al volo con il sinistro, palla dentro l’area dove Franchini svetta più in alto di tutti, colpisce la sfera a palombella, pallone che ricade nell’angolo lontano alla destra del portiere, ma Gatto (di nome e di fatto) con un gesto felino ci arriva a mano aperta a deviare in angolo. E’ la prima battuta dalla bandierina per i rossoneri, sulla quale trovano il vantaggio. Va alla battuta Colonna, palla a giro dentro l’area, mucchio di gente che salta, sfera che batte a terra, si avventa Franchina che colpisce una prima volta, Gatto ribatte da due passi, quindi ancora Franchini è più lesto di tutti a rimettere in fondo alla rete. Voghe in vantaggio.

Al 18’ Grasso in contropiede, dopo aver scambiato con Franchini, sfiora il 2-0, ma ancora Gatto si supera distendendosi a mano sinistra aperta e deviando il pallone in mezzo all’area, poi spazzato via da un compagno di reparto. La Voghe c’è, eccome. Fenegrò in difficoltà. Dalla zona spogliatoi, da dove segue la gara, mister Magni ordina il primo cambio. Ma sarà il cambio che farà scattare l’errore tecnico. Esce infatti il n. 3, classe 2002, Barlusconi, e al suo posto, invece che subentrare un altro giovane del 2000, ecco il classe 1996, Alessandro Curci. La frittata è fatta e nulla serve al 24’ “correggere” l’errore, con il classe 2000 Rollo che prende il posto di Compagnone (che tra l’altro esce dal campo assai contro voglia). Anche i giocatori percepiscono sul campo che qualcosa di non regolare è accaduto e la gara è “segnata”, sebbene si continui a giocare con il massimo impegno. Il Fenegrò si mette con il 3-5-3, rispetto all’iniziale 4-3-3.

Al 23’ De Toni “vola” e con il pugno a dire di no a un tiro cross dalla destra di Compagnone. Al 27’ FRanchini (autore del vantaggio rossonero) sente tirare dietro la coscia sinistra e decide di non rischiare. Dentro Lerta e modulo che cambia anche qui: dal 4-4-2, si passa al 4-2-3-1, con Grasso unica punta di ruolo, Lerta al centro dei tre centrocampisti offensivi. Ci prova ancora il Voghera, Con Grasso al 40’ (tiro di sinistro da fuori area parato) e con Riceputi al 41’ (scambio con Grasso), il cui sinistro si stampa all’incrocio dei pali alla destra di Gatto. Il tempo sta per finire, ma il Fenegrò trova il guizzo per pareggiare. Pallone dentro l’area, orgoni va in tuffo basso per cercare di colpire di testa a tu per tu con De Toni, da dietro Salcone cercare di andare a cercare il pallone per respingerlo con la gamba destra. Il tutto è punito dall’arbitro che coglie l’irregolarità e concede il calcio di rigore. Dal dischetto va Cannatato (uno dei migliori dei suoi) e fa centro, mandando palla da una parte e De Toni dall’altra. A quel punto si va al riposo, sull’1-1.

CRONACA 
SECONDO TEMPO 
LA VOGHE CI PROVA ANCORA, MA FINISCE 1-1 IN ATTESA DEL GIUDICE SPORTIVO 
Si riprende. Nessun cambio. Il Fenegrò si fa vedere subito con la sua punta più avanzata, Buzzi, ma il suo sinistro è sopra la traversa. Al minuto l’imprendibile Grasso si invola a sinistra, entra in area e calcia in corsa cercando il palo più lontano, palla sul fondo. Al 12’ il colpo di testa di Tambussi, su angolo di Colonna, termina alto di poco sopra la traversa. Al 17’ ci prova Lerta con il destro dalla distanza, palla alta sopra la traversa. Al 19’ sale la tensione in campo. Colonna e Cannatato vanno muso a muso, arriva da dietro Gori che spinge a terra Colonna, quindi dalle retrovie Silvestri prova a farsi largo tra le maglie, arriva anche De Toni a trattenere Grasso “partito” in quarto a cercare qualcuno del Fenegrò, il n. 5 Gori.

Alla fine di tutto giallo per Grasso e Gori. Si può riprendere. Alla mezz’ora Buscaglia con il destro dalla distanza, palla che esce di poco. A poco più di dieci minuti dal termine, si mette a piovere. Il cielo, da azzurro, diventa nero e gocciola sempre più forte. La gara si avvia al termine sotto il temporale. Al 36’ sfiora il 2-1 la Vogherese. Buscaglia scende a destra, cross lungo a tagliare l’area, sul secondo palo Grasso arriva con un attimo di ritardo mancando così la deviazione vincente a porta spalancata. Azioni da una parte e dall’altra, ma dall’1-1 non ci si schioda. Ma 1-1 non sarà. Il giudice sportivo darà invece lo 0-3 a tavolino e di conseguenza la Vogherese avrà 3 punti in più in classifica senza aver vinto sul campo. 

RISULTATI-CLASSIFICA-PROSSIMO TURNO 
Pareggia il Pavia (era sotto di un gol). Cade in casa la favorita Varesina. Segna quattro gol l’Alcione (prossimo avversario della Vogherese) al Mariano calcio, così come il Calvairate sul terreno dell’Ardor Lazzate.  
Tutti i risultati e la classifica aggiornata dopo la 1^ giornata di Eccellenza. 
Mercoledì 11 settembre terzo turno di Coppa Italia, con la Vogherese impegnata in trasferta contro il Lemine Almenno Calcio. Con due risultati su tre (pareggio o vittoria) i rossoneri passerebbero il turno vincendo il girone 11 accedendo così alla fase successiva (ottavi di finale) in programma il 2 ottobre 2019 contro la vincente del girone 12.

(a.f.m.)

Facebook

Seguici su

icon fb icon tw
icon yt icon ig

Calendario Partite

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
PARTITE 1a SQUADRA
COPPA ITALIA
Stadio Parisi - via Facchinetti 4 - Voghera (PV)
AVC VOGHERESE 1919 - Calcio Ghedi - 2° giornata - primo turno - girone 11 - ore 17,00
Data : Domenica 1 Settembre 2019
2
3
4
5
6
7
8
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza
Centro Sportivo Comunale - via della Cultura e Sport - Fenegrò (CO)
Fenegrò - AVC VOGHERESE 1919 - ore 15,30 - 1^ giornata di andata
Data : Domenica 8 Settembre 2019
9
10
11
12
13
14
15
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza
Stadio Giovanni Parisi - via Facchinetti 4 - Voghera (PV)
AVC VOGHERESE 1919 - Alcione Milano - 2^ giornata di andata - ore 15,30
Data : Domenica 15 Settembre 2019
16
17
18
19
20
21
22
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza
Comunale Walter Vinciguerra - via Calvino - fr. Lucernate - Rho (MI)
Rhodense - AVC VOGHERESE 1919 - 3^ giornata di andata - ore 15,30
Data : Domenica 22 Settembre 2019
23
24
25
26
27
28
29
PARTITE 1a SQUADRA
Eccellenza
Stadio Giovanni Parisi - via Facchinetti 4 - Voghera (PV)
AVC VOGHERESE 1919 - Varesina - 4^ giornata di andata - ore 15,30
Data : Domenica 29 Settembre 2019
30

Twitter @avcvogherese

© 2010-2019 A.V.C. Vogherese 1919

Top